Una chiesa, rinata

014 rinasce una chiesa Nel corso degli ultimi quindici anni lo Spirito Santo ha la Chiesa di Dio Universale di crescita senza precedenti nella comprensione dottrinale e sensibilità verso il mondo che ci circonda, in particolare agli altri cristiani benedetto. Ma la scala e il ritmo del cambiamento dopo la morte del nostro fondatore Herbert W. Armstrong ha stupito sia i sostenitori e oppositori. Vale la pena di fermarsi a guardare ciò che abbiamo perso e ciò che abbiamo guadagnato.

Le nostre credenze e pratiche erano guidate dal nostro pastore generale Joseph W. Tkach (mio padre), che è subentrato al sig. Armstrong in carica, è soggetto a un processo di revisione in corso. Prima che mio padre morisse, mi ha reso il suo successore.

Sono grato per lo stile di leadership orientato al team presentato da mio padre. Sono anche grato per l'unità tra coloro che sono stati accanto a lui e che continuano a sostenermi mentre ci sottomettiamo all'autorità delle Scritture e all'opera dello Spirito Santo.

Sono finite le nostre ossessioni per un'interpretazione legalistica dell'Antico Testamento, la nostra convinzione che la Gran Bretagna e gli Stati Uniti siano discendenti del popolo di Israele «Israele israeliano» e la nostra insistenza sul fatto che la nostra denominazione abbia un rapporto esclusivo con Dio. È finita con la nostra condanna della scienza medica, l'uso dei cosmetici e le tradizionali festività cristiane come Pasqua e Natale. La nostra visione di lunga data secondo cui Dio è una famiglia di innumerevoli spiriti in cui le persone possono nascere è stata respinta, sostituita da una visione biblicamente accurata di un Dio che è esistito in tre persone per sempre, il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo ,

Ora stiamo abbracciando e sostenendo il tema centrale del Nuovo Testamento: la vita, la morte e la risurrezione di Gesù Cristo. L'opera redentrice di Gesù per l'umanità è ora al centro della nostra principale pubblicazione "The Plain Truth" invece della speculazione profetica dei tempi finali. Proclamiamo la piena frugalità della vice vittima di nostro Signore per salvarci dalla pena di morte per il peccato. Insegniamo la salvezza per grazia basata sulla sola fede, senza ricorrere ad opere di alcun tipo. Comprendiamo che le nostre opere cristiane sono la nostra risposta ispirata e riconoscente all'opera di Dio per noi - "Amiamo perché ci ha amati per primi" (1 Giovanni 4:19) - e attraverso queste opere non ci "qualifichiamo" per nulla, né forziamo Dio a difenderci. Come diceva William Barclay: "Siamo salvati per opere buone, non per opere buone".

Mio padre ha articolato alla Chiesa l'insegnamento scritturale secondo cui i cristiani sono sotto la nuova alleanza, non la vecchia. Questo insegnamento ci ha portato ad abbandonare i bisogni precedenti - che i cristiani mantengono il settimo giorno di sabato come un tempo santo, che i cristiani sono obbligati a mantenere le feste annuali ordinate al popolo in Levitico 3 e 5, che i cristiani sono impegnati dare una decima tripla e che i cristiani non sono autorizzati a mangiare cibi considerati impuri nell'Antica Alleanza.

Tutti questi cambiamenti in un periodo di soli dieci anni? Molti ora ci informano che correzioni profonde di questa portata sono senza alcun parallelo storico, almeno dai tempi della Chiesa del Nuovo Testamento.

I dirigenti e fedeli membri della Chiesa mondiale di Dio sono profondamente grati per la grazia di Dio attraverso la quale siamo stati condotti alla luce. Ma i nostri progressi non erano senza costi. Il reddito è diminuito drasticamente, abbiamo perso milioni di dollari e siamo stati costretti a licenziare centinaia di impiegati da lungo tempo. Il numero di membri è diminuito. Diverse fazioni ci hanno lasciato per tornare a qualche precedente dottrinario o posizione culturale. Di conseguenza, le famiglie si separarono e le amicizie furono abbandonate, a volte con sentimenti e accuse rabbiosi e feriti. Siamo profondamente rattristati e preghiamo che Dio dia guarigione e riconciliazione.

Con i membri né una confessione personale di fede nelle nostre nuove credenze è stato richiesto, né ci si aspettava di membri che hanno accettato automaticamente le nostre nuove credenze. Abbiamo sottolineato la necessità della fede personale in Gesù Cristo e abbiamo istruito i nostri pastori a essere pazienti con i membri, a comprendere le loro difficoltà, a comprendere e accettare i cambiamenti dottrinali e amministrativi.

Nonostante le perdite materiali, abbiamo guadagnato molto. Come scrisse Paolo, qualunque cosa fosse precedentemente un guadagno per noi in ciò che in precedenza rappresentavamo, ora consideriamo un danno per l'amor di Dio. Troviamo incoraggiamento e consolazione riconoscendo Cristo e il potere della sua risurrezione e la comunità delle sue sofferenze, e quindi rendendoci pari alla sua morte e arrivando alla risurrezione dai morti (Filippesi 3,7-11).

Siamo grati di quei fratelli cristiani - Hank Hanegraaff Ruth Tucker David Neff, William G. Brafford, e amici al Pazusa Pacific University, Fuller Theological Seminary, Regent College, e altri - che ci hanno teso la mano della borsa di studio come noi sinceramente sforzarsi di seguire Gesù Cristo nella fede. Accogliamo con favore la benedizione che siamo parte non solo di una piccola organizzazione esclusiva phyisischen, ma della comunità che è la Chiesa di Dio Corpo di Cristo, e che siamo in grado di fare tutto quanto in nostro potere per aiutare il Vangelo di Gesù Cristo condividere con tutto il mondo.

Mio padre Joseph W. Tkach si è sottomesso alla verità della Scrittura. Di fronte all'opposizione, ha insistito sul fatto che Gesù Cristo è il Signore. Era un servo umile e fedele di Gesù Cristo, permettendo a Dio di guidare lui e la Chiesa universale di Dio alle ricchezze della sua grazia. Facendo affidamento su Dio nella fede e nella preghiera fervente, intendiamo pienamente mantenere il corso sul quale Gesù Cristo ci ha posti.

di Joseph Tkack