Fa brillare la luce di Cristo

480 christi light brillaLa Svizzera è un paese bellissimo con laghi, montagne e valli. In alcuni giorni le montagne sono coperte da una foschia che penetra in profondità nelle valli. In quei giorni la terra ha un certo fascino, ma la sua piena bellezza non può essere percepita. Negli altri giorni, quando il potere del sorgere del sole solleva il velo coperto di nebbia, l'intero paesaggio può essere visto sotto una nuova luce e da una prospettiva diversa. Ora puoi ammirare montagne innevate, verdi vallate, cascate ruggenti e laghi color smeraldo in tutta la loro gloria.

Questo mi ricorda il seguente passaggio della Bibbia: “Ma la sua mente è diventata ostinata. Perché fino ad oggi questo velo rimane sull'antica alleanza quando viene letta; non è rivelato perché è dismesso in Cristo. Ma quando si volge al Signore, si leva il coperchio »(2. Corinzi 3,14 e 16).

Paolo fu accuratamente istruito "nella legge dei nostri padri" da Gamaliël. Paolo spiega come si vede in relazione alla legge: "Sono stato circonciso l'ottavo giorno, sono del popolo d'Israele, della tribù di Beniamino, ebreo degli Ebrei, fariseo secondo la legge, persecutore della comunità secondo lo zelo, irreprensibile secondo la giustizia richiesta dalla legge» (Filippesi 3,5-6).

Spiegò ai Galati: «Non ho ricevuto questo messaggio da un umano né sono stato istruito in esso da un umano; no, me le ha rivelate Gesù Cristo stesso» (Galati 1,12 Nuova traduzione di Ginevra).

Ora, illuminato dal Figlio di Dio risorto che ha tolto il velo a Paolo, Paolo ha visto la legge e tutto il panorama biblico sotto una nuova luce e da una prospettiva diversa. Ora vide che il concepimento dei due figli delle due mogli di Abramo, Agar e Sara, aveva un significato figurato più alto nella Genesi, per mostrare che il vecchio patto era finito e il nuovo patto era in vigore. Parla di due Gerusalemme. Agar rappresenta la Gerusalemme di 1. Secolo, una città che fu conquistata dai romani ed era sotto lo stato di diritto. Sara, invece, corrisponde alla Gerusalemme che sta in alto, è la madre della grazia. Egli identifica la nascita di Isacco con quella dei cristiani. Isacco era un figlio della promessa, proprio come ogni credente è rinato in modo soprannaturale. (Galati 4,21-31). Ora vide che le promesse fatte ad Abramo erano state ereditate mediante la fede in Cristo. «Con lui (Gesù) Dio dice sì a tutte le sue promesse. Interpellati da lui, quindi diciamo l'amen per la gloria di Dio. Dio ci ha posti insieme a te su questo solido fondamento: su Cristo»(2. Corinzi 1,20-21 Bibbia delle buone notizie). Nonostante le sue precedenti opinioni sulla legge, ora vide che le Scritture (la legge e i profeti) rivelavano una giustizia di Dio indipendentemente dalla legge: 'Ma ora, indipendentemente dalla legge, la giustizia di Dio è rivelata, testimoniata mediante la legge e i profeti. Ma io parlo della giustizia davanti a Dio, che viene per mezzo della fede in Gesù Cristo a tutti coloro che credono» (Romani 3,21-22). Ora ha capito che il vangelo è la buona novella della grazia di Dio.

L'Antico Testamento non è affatto superato, ma come Paolo noi cristiani dovremmo comprenderlo e interpretarlo alla luce del Figlio di Dio risorto, Gesù Cristo. Come scrisse Paolo: “Ma tutto ciò che è rivelato è allora visibile alla luce per quello che realmente è. Ancora di più: tutto ciò che è diventato visibile appartiene quindi alla luce. Per questo si dice anche: svegliati, dormiente, e risorgi dai morti! Allora Cristo farà risplendere su di voi la sua luce» (Efesini 5,13-14 Nuova traduzione di Ginevra).

È una gioiosa sorpresa per te sperimentare questa nuova visione di Gesù. Improvvisamente, una prospettiva espansa si apre a te, perché attraverso la Sua Parola e spesso attraverso i tuoi simili, Gesù illuminerà un angolo nascosto del tuo cuore con occhi illuminati. Queste possono essere stranezze personali o difficoltà che rendono difficile vivere insieme ai tuoi vicini e non servire affatto la gloria di Dio. Ancora una volta, Gesù è in grado di sollevare il velo da te. Vuole che tu affronta la realtà con un occhio chiaro e cambia ciò che offusca la tua visione e appesantisce le tue relazioni con gli altri e con loro.

Lascia che Cristo splenda su di te e togli il velo attraverso di lui. La tua vita e il mondo appariranno molto diversi attraverso gli occhiali di Gesù, come non avresti mai immaginato.

Eddie Marsh


pdfLascia che Cristo faccia risplendere la luce