Giorno di Pasqua

Quale significato e importanza ha la Settimana Santa? Spero che questo articolo ti aiuti a prepararti per le celebrazioni della Settimana Santa che esprimono così potentemente la buona novella del nostro Salvatore Gesù Cristo.

I dettagli della domenica di Pasqua sono spesso in discussione: la cronologia e la questione se celebrare o meno la Pasqua (dato il fatto che molte tradizioni di sfondo pagano sono). I membri più anziani della Chiesa della Chiesa di Dio in tutto il mondo (Grace Comunione Internazionale) possono ancora ricordare che abbiamo persino avuto un trattato su questo argomento.

Tuttavia, molti credenti oggi credono che non sia affatto pagano celebrare la risurrezione di Gesù. Infine, a Pasqua, viene proclamato il cuore del Vangelo celebrando il momento più importante della storia umana. Un evento rivoluzionario per chiunque abbia mai vissuto. È l'evento che fa la differenza nelle nostre vite, ora e per sempre. Sfortunatamente, le celebrazioni pasquali sono spesso solo la versione ridotta del vangelo di una transazione che implica gratificazione personale e realizzazione individuale. Tali idee dicono: stai facendo la tua parte e Dio farà la sua parte. Accetta e ubbidisci a Gesù come tuo Salvatore e Dio ti ricompenserà qui e ora in cambio e ti garantirà l'accesso alla vita eterna. Sembra un buon affare, ma è così?

È vero che Dio toglie il nostro peccato e in cambio ricompensa la giustizia di Gesù Cristo per ricevere la vita eterna. Tuttavia, è tutto tranne una transazione di scambio. La buona notizia non riguarda il baratto di beni e servizi tra due parti. Commercializzare il Vangelo come se fosse un mestiere lascia un'impressione sbagliata sulle persone. In questo approccio, l'attenzione è rivolta a noi. Se siamo d'accordo con l'azienda o no, se possiamo permettercelo o no, o se ci chiediamo se ne vale la pena. Al centro ci sono la nostra decisione e le nostre azioni. Ma il messaggio pasquale non riguarda principalmente noi, ma Gesù. Riguarda chi è e cosa ha fatto per noi.

Insieme alle celebrazioni della Settimana Santa, la Domenica di Pasqua è il punto di svolta della storia umana. Gli eventi hanno portato la storia ad un'altra estremità. L'umanità e la creazione sono inviate su una nuova strada. Tutto è cambiato con la morte e la risurrezione di Gesù Cristo! La Pasqua è molto più di una metafora di una nuova vita espressa dalle uova, dai conigli e dalla nuova moda primaverile. La risurrezione di Gesù fu molto più che il culmine del suo ministero terreno. Gli eventi della domenica di Pasqua annunciarono una nuova era. A Pasqua, iniziò una nuova fase del lavoro di Gesù. Gesù invita tutti coloro che lo riconoscono come loro personale Salvatore a far parte del suo ministero e ad annunciare a tutta l'umanità la buona novella della nuova vita che Cristo porta.

Ecco le parole dell'apostolo Paolo nell'2. Corinthians:
Pertanto, d'ora in poi, non conosciamo più nessuno sulla carne; e anche se abbiamo conosciuto Cristo secondo la carne, non lo conosciamo più adesso. Pertanto, se qualcuno è in Cristo, è una nuova creatura; il vecchio è passato, ecco, qualcosa di nuovo è diventato. Ma tutto Dio, che ci ha riconciliati con se stesso attraverso Cristo e ci ha dato il ministero che predica la riconciliazione. Dio infatti era in Cristo e riconciliava il mondo con se stesso e non attribuiva loro i loro peccati e sollevava la parola della riconciliazione tra noi. Quindi siamo ora ambasciatori di Cristo, perché Dio ammonisce attraverso di noi; Quindi ora chiediamo a Cristo di riconciliarsi con Dio! Perché ha fatto Lui che non conosceva il peccato per essere un peccato per noi, affinché in Lui noi potessimo diventare la giustizia di Dio.

Come collaboratori, ti esortiamo a non ricevere la grazia di Dio invano. Poiché dice: "Ti ho ascoltato nel tempo della grazia e ti ho aiutato nel giorno della salvezza". Ecco, ora è il tempo della grazia, ecco, ora è il giorno della salvezza! "(49,8. Cor 2-5,15).

Fin dall'inizio, il piano di Dio era di rinnovare l'umanità e il culmine di questo piano era la risurrezione di Gesù Cristo. Questo evento su 2000 anni fa ha trasformato la storia, il presente e il futuro. Oggi viviamo nel tempo della grazia, ed è un momento in cui noi, come seguaci di Gesù, siamo chiamati a vivere la vita missionaria e vivere una vita significativa e significativa.

di Joseph Tkach


pdfGiorno di Pasqua