Trova la pace in Gesù

460 trova la pace in Gesù I dieci comandamenti dicono: “Ricorda il giorno del sabato che lo santificherai. Dovresti lavorare sei giorni e fare tutti i tuoi lavori. Ma il settimo giorno è il sabato del Signore tuo Dio. Lì non farai alcun lavoro, nemmeno tuo figlio, tua figlia, il tuo servo, la tua serva, il tuo bestiame, nemmeno il tuo estraneo che vive nella tua città. Perché in sei giorni il Signore creò il cielo, la terra, il mare e tutto ciò che conteneva e si riposò il settimo giorno. Ecco perché il Signore ha benedetto il giorno del sabato e l'ha santificato » (Esodo 2: 20,8-11). È necessario osservare il sabato per ottenere la salvezza? Oppure: «È necessario tenere domenica? La mia risposta è: «La tua salvezza non dipende da un giorno, ma da una persona, vale a dire da Gesù»!

Di recente ho chiamato un amico negli Stati Uniti al telefono. Si è unito a The Restored Church of God. Questa chiesa insegna il restauro degli insegnamenti di Herbert W. Armstrong. Mi ha chiesto: "Stai osservando il sabato"? Gli risposi: "Il Sabbath non è più necessario per la salvezza nella nuova alleanza"!

Ho ascoltato questa affermazione per la prima volta venti anni fa e non ho capito il significato della frase perché vivevo ancora sotto la legge. Per aiutarti a capire cosa vuol dire vivere sotto la legge, ti racconterò una storia personale.

Quando ero bambino, ho chiesto a mia madre: "Cosa vuoi per la festa della mamma?" "Sono felice se sei un bambino adorabile", ho ricevuto come risposta! Chi o cosa è un bambino adorabile? "Se fai quello che ti dico." La mia conclusione fu: «Se mi oppongo a mia madre, sono una bambina cattiva.

Nel WKG ho conosciuto il principio di Dio. Sono un caro bambino quando faccio ciò che Dio dice. Dice: "Dovresti mantenere santo il sabato, poi sarai benedetto"! Nessun problema, ho pensato, capisco il principio! Da giovane cercavo una sosta. Mantenere il Sabbath mi ha dato stabilità e sicurezza. In questo modo, apparentemente ero un bambino adorabile. Oggi mi pongo la domanda: «Ho bisogno di questa sicurezza? È necessario che io sia salvato? La mia salvezza dipende interamente da Gesù! »

Cosa è necessario per la salvezza?

Dopo che Dio ha creato l'intero universo in sei giorni, si riposò il settimo giorno. Adamo ed Eva vissero in questa pace per un breve periodo. La sua caduta li ha portati sotto una maledizione, perché in futuro Adamo avrebbe mangiato il suo pane con il sudore della sua fronte, e partorì Eve con difficoltà fino alla morte.

Più tardi, Dio fece un'alleanza con il popolo di Israele. Questa alleanza richiedeva opere. Dovevano osservare le leggi per essere retti, benedetti e non maledetti. Nell'antica alleanza, il popolo di Israele doveva compiere opere religiose di rettitudine. Per sei giorni, settimana dopo settimana. Solo un giorno della settimana potevano riposare, il giorno di sabato. Questo giorno è stato un riflesso della grazia. Un assaggio del nuovo governo federale.

Quando Gesù venne sulla terra, visse sotto questa alleanza, come è scritto: "Ma quando il tempo fu adempiuto, Dio mandò suo figlio, nato da una donna e sotto la legge" (Galati 4,4).

I sei giorni dell'opera della creazione sono un simbolo della legge di Dio. È perfetto e bellissimo. Testimonia l'impeccabilità di Dio e la giustizia divina. Ha un valore così alto che solo Dio, attraverso Gesù stesso, potrebbe adempiere.

Gesù ha adempiuto la legge per te facendo tutto ciò che era necessario. Ha mantenuto tutte le leggi al posto tuo. Ha appeso alla croce ed è stato punito per i tuoi peccati. Appena il prezzo fu pagato, Gesù disse: "È fatto"! Quindi chinò la testa per riposare e morì.

Abbi tutta la tua fiducia in Gesù e riposerai per sempre perché sei stato giustificato davanti a Dio attraverso Gesù Cristo. Non devi lottare per la tua salvezza perché il prezzo del tuo debito è pagato. Completamente! "Perché chiunque è entrato nel suo riposo riposa anche dalle sue opere come Dio dalle sue. Quindi ora cerchiamo di entrare in questa calma in modo che nessuno cada, come in questo esempio di disobbedienza (Incredibile) » (Ebrei 4,10: 11 traduzione di Nuova Ginevra).

Quando entri nel resto della giustizia di Dio, dovresti fare la tua stessa opera di giustizia. Ora ci si aspetta solo un'opera: "Andare in pace"! Ripeto, puoi farlo solo credendo in Gesù. Come caderesti e diventeresti disobbediente? Volendo elaborare da soli la tua giustizia. Questa è incredulità.

Se sei tormentato da sentimenti di non essere abbastanza buoni o indegni, questo è un segno che non stai ancora vivendo nel riposo di Gesù. Non si tratta di chiedere perdono e di dare a Dio ogni sorta di promesse. Riguarda la tua ferma fede in Gesù, che ti fa riposare! Sei stato perdonato a ogni colpa dal sacrificio di Gesù perché lo hai professato prima di lui. Ecco perché sei lavato pulito davanti a Dio, perfetto, santo e giusto. Spetta a te ringraziare Gesù per questo.

La nuova alleanza è il riposo sabbatico!

I Galati credevano di aver avuto accesso a Dio attraverso la grazia. Pensavano che fosse importante obbedire a Dio e osservare i comandamenti secondo le Scritture. Chiari comandamenti riguardanti la circoncisione, le vacanze e le giornate di sabato, i comandamenti della vecchia alleanza.

I galati rappresentavano l'eresia secondo cui i cristiani dovrebbero mantenere sia la vecchia che la nuova alleanza. Dissero: "Il merito attraverso l'obbedienza e la grazia" sono necessari. L'hanno creduto per errore.

Leggiamo che Gesù visse sotto la legge. Quando Gesù morì, smise di vivere secondo questa legge. La morte di Cristo pose fine all'antica alleanza, l'alleanza. "Perché Cristo è la fine della legge" (Romani 10,4). Leggiamo ciò che Paolo disse ai Galati: «In realtà, tuttavia, non ho più nulla a che fare con la legge; Sono morto dal giudizio della legge contro la legge di vivere per Dio da ora in poi; Sono stato crocifisso con Cristo. Vivo, ma ora non io, ma Cristo vive in me. Perché quello che ora vivo nella carne, vivo nella fede nel Figlio di Dio, che mi ha amato e si è consegnato per me » (Galati 2,19: 20 traduzione di Nuova Ginevra).

A giudizio della legge, sei morto con Gesù e non vivi più nell'antica alleanza. Furono crocifissi con Gesù e salirono a nuova vita. Ora stai riposando con Gesù nella nuova alleanza. Dio lavora con te e ti conta perché fa tutto attraverso di te. In questo modo vivi nel riposo di Gesù. Il lavoro è svolto da Gesù! Il tuo lavoro nella nuova alleanza è di credere a questo: "È l'opera di Dio che tu credi in quello che ha mandato" (Giovanni 6,29).

La nuova vita in Gesù

Qual è la pace nella nuova alleanza in Gesù? Non devi fare più niente? Puoi fare e partire come vuoi? Sì, puoi fare come ti pare! Puoi scegliere la domenica e riposare. Possono o non possono mantenere la santità della domenica. Il suo comportamento non influisce sul suo amore per te. Gesù ti ama con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutte le tue forze.

Dio mi ha accettato con tutto lo sporco dei miei peccati. Come dovrei reagire a quello? Dovrei sguazzare nel fango come un maiale? Paolo chiede: "Come adesso? Peccheremo perché siamo sotto la grazia, non sotto la legge? È molto lontano » (Romani 6,15)! La risposta è chiaramente no, mai! Nella nuova vita uno in Cristo vivo nella legge dell'amore, proprio come Dio vive nella legge dell'amore.

"Amiamoci perché ci ha amato per primo. Quando qualcuno parla: amo Dio e odia suo fratello bugiardo. Per chi non ama suo fratello che vede non può amare Dio che non vede. E abbiamo questo comandamento da parte sua che chiunque ama Dio, che ama anche suo fratello » (1 Giovanni 4,19: 21).

Hanno sperimentato la misericordia di Dio. Hanno ricevuto il perdono di colpevolezza di Dio e sono riconciliati con Dio attraverso il sacrificio espiatorio di Gesù. Sei un figlio adottivo di Dio ed erede del suo regno. Per questo Gesù ha pagato con il suo sangue e tu non puoi fare nulla, perché tutto è fatto, che è necessario per la tua salvezza. Adempi la legge dell'amore in Cristo lasciando che Gesù splenda attraverso di te. Lascia che l'amore di Cristo scorra verso i tuoi simili come Gesù ti ama.

Se qualcuno oggi mi chiede: "Stai osservando il sabato", io rispondo: "Gesù è il mio sabato"! Lui è la mia calma. Ho la mia salvezza in Gesù. Anche tu puoi trovare la tua salvezza in Gesù!

di Pablo Nauer