The Last Judgment

562 l'ultimo piatto Sarai in grado di stare davanti a Dio nel Giorno del Giudizio? È il giudizio di tutti i vivi e morti ed è strettamente legato alla risurrezione. Alcuni cristiani hanno paura di questo evento. C'è un motivo per cui dovremmo temerlo perché tutti pecchiamo: "Sono tutti peccatori e mancano della gloria che dovrebbero avere davanti a Dio". (Romani 3,23).

Quanto spesso pecchi? Di tanto in tanto? Ogni giorno? L'uomo è peccatore per natura e il peccato porta la morte. “Ma tutti coloro che vengono processati sono tentati e attirati dal proprio desiderio. Dopo ciò, quando il desiderio ha ricevuto, dà alla luce il peccato; ma il peccato, una volta completato, dà alla luce la morte » (Giacomo 1,15).

Riesci quindi a stare davanti a Dio e raccontargli tutte le cose buone che hai fatto nella tua vita? Quanto eri importante nella società, quanto lavoro di comunità hai fatto? Quanto sei qualificato? No, niente di tutto questo ti darà accesso al Regno di Dio perché sei ancora un peccatore e Dio non può vivere con il peccato. «Non temere, piccolo gregge! Perché tuo padre si è divertito a darti il ​​regno » (Luca 12,32). Solo Dio stesso in Cristo ha risolto questo problema umano universale. Gesù ha assunto tutti i nostri peccati quando è morto per noi. Come Dio e uomo, solo la sua vittima poteva coprire ed eliminare tutti i peccati umani - per sempre e per tutti coloro che Lo accettano come Salvatore.

Nel Giorno del Giudizio, starai davanti a Dio attraverso lo Spirito Santo in Cristo. Per questo motivo e solo per questo, Dio, tuo Padre, darà volentieri te e tutti coloro che sono in Cristo il suo regno eterno in comunione eterna con il Dio Uno e Trino.

di Clifford Marsh