Ciò che Dio rivela riguarda tutti noi

054 dio rivela ci riguarda tutti In realtà è pura grazia che tu sia salvato. Tu stesso non puoi fare altro che accettare con fiducia ciò che Dio ti dà. Non te lo sei guadagnato facendo nulla; perché Dio non vuole che nessuno sia in grado di fare affidamento sui propri risultati prima di lui (Lettera agli Efesini 2,8–9 GN).

Che meraviglia quando impariamo a comprendere la grazia dei cristiani!
Questa comprensione rimuove la pressione e lo stress che spesso sperimentiamo. Ci rende cristiani rilassati e gioiosi che sono esteriori, non interiori. La grazia di Dio significa: tutto dipende da ciò che Cristo ha fatto per noi e non da ciò che facciamo o non possiamo fare per noi stessi. Non possiamo acquisire la salvezza. La buona notizia è che non possiamo guadagnarci, perché Cristo l'ha già fatto. Tutto ciò che dobbiamo fare è accettare ciò che Cristo ha fatto per noi e mostrare una grande gratitudine per averlo fatto.

Ma dobbiamo anche stare attenti! Non possiamo permettere che la vanità in agguato della natura umana ci induca a pensare con arroganza. La grazia di Dio non è esclusiva di noi. Non ci rende migliori dei cristiani che non hanno ancora compreso appieno la natura della grazia, né ci rende migliori dei non cristiani che non la conoscono. La vera comprensione della grazia non porta all'orgoglio, ma a una profonda riverenza e adorazione di Dio. Soprattutto quando ci rendiamo conto che la grazia è aperta a tutti, non solo ai cristiani di oggi. Si applica a tutti, anche se non lo sanno.

Gesù Cristo è morto per noi quando eravamo ancora peccatori (Romani 5,8). È morto per tutti coloro che vivono oggi, per tutti quelli che sono morti, per tutti coloro che sono ancora nati e non solo per noi, che oggi ci definiamo cristiani. Ciò dovrebbe renderci umili e riconoscenti dal profondo del nostro cuore per il fatto che Dio ci ama, si prende cura di noi e mostra interesse per tutti. Pertanto, dovremmo attendere il giorno in cui Cristo tornerà e tutti conosceranno la grazia.

Stiamo parlando di questa compassione e cura di Dio con le persone con cui veniamo in contatto? Oppure siamo distratti dall'apparire di una persona, dal loro background, educazione o razza, e cadiamo nella trappola del giudizio, giudicandoli come meno importanti e meno preziosi di quanto noi stessi riteniamo essere? Proprio come la grazia di Dio è aperta a tutti, e riguarda tutti, quindi cerchiamo di mantenere i cuori e le menti aperti per coloro che incontriamo nel nostro viaggio di vita.

Gebet

Padre meraviglioso, aiutaci a capire la grande benedizione della grazia e a trasmetterla in tutte le nostre relazioni. Sia quelli che ci piacciono e quelli che ci sfidano. amen

di Keith Hatrick


pdfGrace, ciò che Dio rivela riguarda tutti noi