Perché ci sono profezie?

477 profeziaCi sarà sempre qualcuno che afferma di essere un profeta o che crede di poter calcolare la data del ritorno di Gesù. Di recente ho visto un resoconto di un rabbino che si diceva fosse in grado di collegare le profezie di Nostradamus alla Torah. Un'altra persona predisse che Gesù sarebbe tornato a Pentecoste 2019 avrà luogo. Molti amanti delle profezie cercano di collegare le ultime notizie e la profezia biblica. Kark Barth ha esortato le persone a rimanere saldamente ancorate alla Scrittura mentre cercava di comprendere meglio il mondo moderno in continua evoluzione.

Lo scopo del copione biblico

Gesù ha insegnato che lo scopo della Scrittura è rivelare Dio - il suo carattere, il suo scopo e la sua natura. La Bibbia realizza questo scopo indicando Gesù, che è la rivelazione completa e definitiva di Dio. Una lettura della Scrittura incentrata su Cristo ci aiuta a rimanere fedeli a questo scopo e ci aiuta ad evitare l'interpretazione errata delle profezie.

Gesù insegnò che Egli è il centro vivente di tutta la rivelazione biblica e che dovremmo interpretare tutta la Scrittura (inclusa la profezia) da quel centro. Gesù ha criticato aspramente i farisei per aver fallito su questo punto. Sebbene abbiano cercato la vita eterna nelle Scritture, non hanno riconosciuto Gesù come la fonte di quella vita (Giovanni 5,36-47). Ironia della sorte, la loro pre-comprensione della Scrittura li ha accecati al compimento della Scrittura. Gesù mostrò come interpretare correttamente la Bibbia mostrando come tutte le scritture additassero lui come il suo compimento4,25-27; 44-47). La testimonianza degli apostoli nel Nuovo Testamento conferma questo metodo di interpretazione cristocentrico.

Come l'immagine perfetta del Dio invisibile (Colossesi 1,15) Gesù rivela l'essenza di Dio attraverso la sua interazione, che denota l'azione reciproca di Dio e dell'umanità. Questo è importante da tenere a mente quando si legge l'Antico Testamento. Ciò è particolarmente importante per impedirci di fare cose come cercare di applicare la storia di Daniel nella fossa dei leoni a una situazione attuale nel nostro mondo, come votare per una carica politica. Le profezie di Daniele non sono lì per dirci chi scegliere. Piuttosto, il libro di Daniele parla di un uomo che fu benedetto per la sua fedeltà a Dio. In questo modo Daniele indica il Dio fedele che è sempre lì per noi.

Ma la Bibbia è importante?

Molte persone contestano che un vecchio libro come la Bibbia possa ancora essere rilevante oggi. Dopo tutto, la Bibbia non dice nulla su cose moderne come la clonazione, la medicina moderna e lo spazio. La scienza e la tecnologia moderne sollevano domande e indovinelli che non esistevano nei tempi biblici. Tuttavia, la Bibbia ha una grande importanza nel nostro tempo perché ci ricorda che i nostri progressi tecnologici non hanno cambiato la condizione umana o le buone intenzioni e i piani di Dio per l'umanità.

La Bibbia ci permette di comprendere il nostro ruolo nel piano di Dio, inclusa la futura pienezza del suo regno. La Scrittura ci aiuta a vedere il significato e lo scopo della nostra vita. Ci insegna che la nostra vita non finisce nel nulla, ma va verso una grande riunione in cui incontreremo Gesù faccia a faccia. La Bibbia ci rivela che c'è uno scopo nella vita: siamo stati creati per essere uniti in unità e comunione con il nostro Dio uno e trino. La Bibbia fornisce anche una guida per prepararci a questa vita ricca (2. Timoteo 3,16-17). Lo fa indicandoci costantemente Gesù, colui che ci dona la vita in abbondanza facendoci accedere al Padre (Giovanni 5,39) e ci invia lo Spirito Santo.

Sì, la Bibbia è affidabile, con un obiettivo distintivo e molto importante. Tuttavia, è respinta da molte persone. Il filosofo francese Voltaire ha detto in 17. Secolo fa, la Bibbia sarebbe scomparsa negli anni 100 nel buio della storia. Bene, si sbagliava. Il mondo del Guinness registra che la Bibbia è il libro più venduto di tutti i tempi. Ad oggi, miliardi di copie sono state vendute e distribuite tramite 5. È allo stesso tempo ironico e ironico che la casa di Voltaire a Ginevra, in Svizzera, sia stata acquistata dalla Società Biblica di Ginevra e servita come centro di distribuzione della Bibbia. Così tanto per le previsioni!

Lo scopo delle profezie

Contrariamente ad alcuni, lo scopo della profezia biblica non è quello di aiutarci a prevedere il futuro, ma di aiutarci a riconoscere Gesù come Signore della storia. Le profezie preparano la via per Gesù e indicano a lui. Notate ciò che l'apostolo Pietro scrisse sulla chiamata dei profeti:

I profeti, che hanno profetizzato della grazia che è destinata a voi, hanno cercato e ricercato questa beatitudine [come descritto nei sette versetti precedenti], e hanno cercato quale e quale tempo indicava lo Spirito di Cristo, che era in loro e prima testimoniava delle sofferenze che sarebbero venute su Cristo e della gloria dopo. È stato loro rivelato che devono servire voi, non se stessi, con ciò che ora vi è stato annunziato per mezzo di coloro che vi hanno annunziato il vangelo per mezzo dello Spirito Santo, che è stato mandato dal cielo» (1. Petrus 1,10-12).

Pietro dice che lo Spirito di Cristo (lo Spirito Santo) è la fonte delle profezie e che il loro scopo è di predire la vita, la morte e la risurrezione di Gesù. Implica che dopo aver ascoltato il messaggio del Vangelo, hai sentito tutto ciò che devi sapere sulla profezia. L'apostolo Giovanni scriveva di ciò in modo simile: «Piuttosto, adora Dio! Perché il messaggio profetico dato dallo Spirito di Dio è il messaggio di Gesù» (Apocalisse 19,10b, traduzione Nuova Ginevra).

La Scrittura è chiara: "Gesù è il tema principale delle profezie". Le profezie bibliche ci dicono chi è Gesù, cosa ha fatto e cosa farà. Il nostro obiettivo è su Gesù e la vita che ci dà in comunione con Dio. Non si tratta di alleanze geopolitiche, guerre commerciali o di chiunque preannunci qualcosa in tempo utile. È un grande conforto sapere che Gesù è sia il fondamento che il compimento della nostra fede. Nostro Signore è lo stesso ieri, oggi e per sempre.

L'amore di Gesù, il nostro Redentore, è al centro di tutte le profezie.

Joseph Tkach

Presidente

GRACE COMMUNION INTERNATIONAL


pdfPerché ci sono profezie?