Dio è emotivo

"I ragazzi non piangono."
"Le donne sono emotive".
"Non essere un buono!"
"La chiesa è solo per femminucce."

Probabilmente hai già sentito queste affermazioni. Danno l'impressione che l'emotività abbia qualcosa a che fare con la debolezza. Si dice che bisogna essere forti e rigorosi per progredire e avere successo nella vita. Come uomo, devi fingere di non avere sentimenti. Come donna che vuole avere successo nel mondo degli affari, devi essere duro, freddo ed emotivo. Le donne emotive non hanno posto nella suite executive. È davvero così? Dovremmo essere emotivi o no? Siamo più normali quando mostriamo meno emozioni? Come ci ha creati Dio? Ci ha creati come esseri sentimentali, emotivi o no? Alcuni dicono che gli uomini sono meno emotivi ed è per questo che Dio ha creato gli umani come creature meno emotive: questo pensiero ha portato a molti stereotipi su uomini e donne. La società afferma che gli uomini sono meno emotivi e le donne a loro volta sono troppo emozionali.

Le persone sono state create come l'immagine di Dio. Ma che tipo di foto è? Paolo disse di Gesù: "Egli è l'immagine del Dio invisibile, il primogenito prima di ogni creazione" (Col. 1,15). Per capire chi siamo come immagine di Dio, dobbiamo guardare a Gesù perché è la vera immagine di Dio. La nostra vera identità Satana, l'Ingannatore, ha voluto ingannarci sin dall'inizio sulla nostra vera identità. Penso che il mondo emozionale sia anche parte della nostra identità e Satana vuole ingannarci sui nostri sentimenti. Cerca di farci credere che sia debole e stupido percepire i sentimenti e dar loro spazio. Paolo disse di Satana che accecò i miscredenti che non vedevano la luce brillante del vangelo della gloria di Cristo, che è l'immagine di Dio (2, Kor 4,4).

La verità è: Dio è emotivo! Le persone sono emotive! Gli uomini sono emotivi! Un recente studio di un istituto psicologico (Mindlab) ha rilevato che gli uomini sono più emotivi rispetto alle donne. L'uomo ha misurato le reazioni emotive di uomini e donne a livello psicologico. E 'stato dimostrato che negli uomini, anche se sono state misurate più emozioni rispetto alle donne, ma i soggetti lo hanno sentito meno. Le donne mostravano meno emozioni nella misurazione, ma la percepivano più dei soggetti maschili.

Gli esseri umani sono esseri emotivi. Essere emotivi significa essere umani. E viceversa: essere insensibili significa essere inumani. Se non hai emozioni e sentimenti, allora non sei un vero umano. Quando un bambino viene stuprato, è disumano non sentirlo. Sfortunatamente, siamo concentrati sulla soppressione dei nostri sentimenti come se fossero cattivi: molti cristiani sfregano l'idea di un Gesù arrabbiato. Lui è troppo emotivo per loro. Non so che cosa fare di un Gesù che agisce in questo modo: "E ha fatto una sferza di cordicelle, scacciò tutti fuori del tempio con le pecore ei bestiame, e versò il denaro dei cambiavalute e rovesciò le tavole" ( Joh 2,15). Inoltre non sanno cosa pensare di un Gesù che piange e singhiozza per un amico morto. Ma John 11,35 riporta esattamente questo. Gesù ha pianto più di quanto crediamo. Lukas ci dice anche: "E quando si avvicinò, vide la città e pianse su di essa" (Lk 19,41). La parola greca per piangere significa qui, singhiozzando forte. Sono felice che Gesù sia arrabbiato e abbia espresso i suoi sentimenti - anche quando ha pianto. Preferirei servire un dio pieno di sentimento piuttosto che una persona insensibile. Il Dio rivelato nella Bibbia è un dio di rabbia, gelosia, tristezza, gioia, amore e compassione. Se Dio non avesse sentimenti, non gli importerebbe se andiamo nel fuoco eterno o no. Solo perché ha tali sentimenti profondi per noi, ha mandato il proprio Figlio in questo mondo a morire una volta per tutte per tutte le persone. Grazie a Dio è emozionato. Le persone sono emotivi, perché sono l'immagine di un Dio emotivo.

Emozioni per le cose giuste

Consenti a te stesso di essere emotivo. È umano, persino divino, essere così. Non permettere al diavolo di renderti inumano. Prega che il Padre celeste ti aiuti a provare emozioni per le cose giuste. Non essere arrabbiato con gli alti prezzi del cibo. Sii arrabbiato per gli omicidi, gli stupri e gli abusi sui minori. TV e giochi per computer possono uccidere i nostri sentimenti. È facile arrivare a un punto in cui non proviamo nulla, nemmeno ai cristiani che vengono uccisi per le loro convinzioni. Per l'immoralità sessuale che vediamo in TV e al cinema, per i bambini resi orfani dall'HIV e dall'Ebola.

Uno dei maggiori problemi con il peccato è la corruzione delle nostre emozioni. Non sappiamo come ci si sente ad essere. Prega che attraverso lo Spirito Santo, il Padre guarirà la tua vita emotiva e cambierà le tue emozioni con quelle di Gesù. In modo da poter piangere per le cose per le quali Gesù ha pianto, che sono arrabbiati con coloro sui quali Gesù era arrabbiato e appassionato di cose per le quali Gesù era impegnato con passione.

di Takalani Musekwa


pdfDio è emotivo