Gesù, l'alleanza compiuta

537 gesù il bund completoUno degli argomenti più coerenti tra gli studiosi religiosi è: "Quale parte della legge dell'Antico Testamento è stata abolita, e quali parti dobbiamo ancora mantenere?" La risposta a questa domanda non è "né" né ". Lascia che ti spieghi.

La vecchia legge federale era un pacchetto completo di 613, leggi e regolamenti civili e religiosi per Israele. È stato progettato per distinguerlo dal mondo e porre una base spirituale che conduca alla fede in Cristo. Era, come dice il Nuovo Testamento, un'ombra della realtà futura. Gesù Cristo, il Messia, ha adempiuto alla legge.

I cristiani non sono soggetti alla legge mosaica. Piuttosto, sono soggetti alla legge di Cristo, che si esprime nell'amore di Dio e dei suoi simili. "Ti do un nuovo comandamento che ti ami come io ti ho amato, affinché ti ami l'un l'altro" (Joh 13,34).

Durante il suo ministero terreno, Gesù osservò gli usi e le tradizioni religiose del popolo ebraico, ma con una flessibilità che spesso sorprese anche i suoi seguaci. Ad esempio, ha irritato le autorità religiose dal modo in cui ha trattato le loro rigide regole di osservanza del Sabbath. Quando è stato sfidato, ha dichiarato di essere il Signore del Sabbath.

L'Antico Testamento non è obsoleto; è parte integrante delle Scritture. C'è continuità tra le due volontà. Possiamo dire che l'alleanza di Dio è stata data in due forme: promessa e realizzazione. Ora stiamo vivendo sotto l'adempita alleanza di Cristo. È aperto a tutti coloro che credono in Lui come Signore e Salvatore. Icians velocehouettes Haus parti18 oils piastrelle having AVENasty emissions Non è partiongs popolazioni errate seguire le regole della vecchia alleanza, che si riferiscono alle forme specifiche di culto e pratiche culturali, se lo si desidera. Ma farlo non rende più giusto o accettabile a Dio di coloro che non lo fanno. I cristiani possono ora godere del loro vero "riposo sabbatico" - la libertà dal peccato, dalla morte, dalla malignità e dall'alienazione da Dio - nella relazione con Gesù.

Ciò significa che gli obblighi che abbiamo sono obblighi di grazia, modi di vita in e tra le graziose promesse dell'alleanza e della sua fedeltà. Tutta questa obbedienza è l'obbedienza della fede, la fiducia in Dio, la fedeltà alla sua parola e la fedeltà in tutte le sue vie. La nostra obbedienza non è mai destinata a favorire Dio. Lui è gentile e noi vogliamo vivere in modo da ricevere la sua grazia, che è data ogni giorno in Gesù Cristo.

Se la tua salvezza dipendesse dal tuo adempimento della legge, saresti condannato al fallimento. Ma puoi essere grato, Gesù condivide con te la sua pienezza di vita nella potenza del suo Spirito.

di Joseph Tkach