Il mondo degli angeli

Gli angeli sono spiriti, messaggeri e servi di Dio. Svolgono un ruolo speciale in quattro eventi importanti nella vita di Gesù e Gesù si è riferito a loro occasionalmente mentre insegnava su altre materie.

I vangeli non hanno lo scopo di rispondere a tutte le nostre domande sugli angeli. Ci danno solo informazioni accessorie quando gli angeli entrano in scena.

Nella storia del Vangelo, gli angeli salgono sul palco davanti a Gesù. Gabriele apparve a Zaccaria per annunciare che avrebbe avuto un figlio: Giovanni Battista (Luca 1,11-19). Gabriel ha anche detto a Maria che avrebbe avuto un figlio (Vv. 26-38). A Joseph fu raccontato da un angelo in sogno (Matteo 1,20-24).

Un angelo annunciò la nascita di Gesù ai pastori e un esercito celeste lodò Dio (Luca 2,9-15). Un angelo apparve di nuovo a Joseph nel sogno di dirgli di fuggire in Egitto e poi di nuovo quando era sicuro tornare (Matteo 2,13.19).

Gli angeli sono menzionati di nuovo nella tentazione di Gesù. Satana ha citato un brano della Bibbia sulla protezione degli angeli e degli angeli che hanno servito Gesù dopo che la tentazione era finita (Matteo 4,6.11). Un angelo aiutò Gesù nel giardino del Getsemani durante una grave tentazione (Luca 22,43).

Anche gli angeli hanno avuto un ruolo importante nella risurrezione di Gesù, come ci dicono i quattro Vangeli. Un angelo rotolò via la pietra e disse alle donne che Gesù era risorto (Matteo 28,2-5). Le donne videro un angelo o due all'interno della tomba (Marco 16,5; Luca 24,4.23; Giovanni 20,11).

Messaggeri divini indicavano il significato della risurrezione.

Gesù ha detto che anche gli angeli avranno un ruolo importante quando tornerà. Gli angeli lo accompagneranno al suo ritorno e raccoglieranno gli eletti per la salvezza e i cattivi per la distruzione (Matteo 13,39: 49-24,31;).

Gesù avrebbe potuto chiamare legioni di angeli, ma non le chiese (Matteo 26,53). Lo accompagnerai quando tornerà. Gli angeli saranno coinvolti nel giudizio (Luca 12,8-9). Questo è probabilmente il momento in cui le persone vedono gli angeli "andare su e giù sul Figlio dell'Uomo" (Giovanni 1,51).

Gli angeli possono apparire come una persona o con insolita gloria (Luca 2,9; 24,4). Non muoiono e non si sposano, il che ovviamente significa che non hanno sessualità e non si riproducono (Luca 20,35-36). Le persone a volte credono che eventi insoliti siano causati dagli angeli (Giovanni 5,4; 12,29).

Gesù disse che "questi piccoli che credono in me" hanno angeli in cielo che si prendono cura di loro (Matteo 18,6.10). Gli angeli sono felici quando le persone si rivolgono a Dio e gli angeli portano i giusti defunti in paradiso (Luca 15,10; 16,22).

Michael Morrison


pdfIl mondo angelico