Non abusare della grazia di Dio

Hai già visto una cosa del genere? Questo è un cosiddetto legno-nickel [pezzo 5-Rappen]. Durante la guerra civile americana, tali trucioli di legno venivano emessi dal governo invece delle solite monete. A differenza delle normali monete, queste non avevano alcun valore reale. Quando l'economia americana ha superato la crisi, hanno perso il loro scopo. Sebbene avessero lo stesso sigillo e le stesse dimensioni di una moneta valida, tutti quelli che li possedevano ancora sapevano che non valevano nulla.

Sono consapevole che, sfortunatamente, possiamo guardare alla grazia di Dio in questo modo. Sappiamo come si sentono le cose reali e se sono preziose, ma a volte ci accontentiamo di qualcosa che può essere descritto solo come una forma di grazia fatiscente, senza valore e fatiscente. La grazia offertaci da Cristo significa completa libertà dal giudizio che meritiamo. Ma Peter ci avverte: vivi come libero e non come se avessi la libertà di coprire il male (1.Petr 2,16).

Parla della grazia del legno-nickel ". Questa è una forma di grazia che viene usata come scusa per giustificare il peccato ostinato; non è una questione di confessarli davanti a Dio, in modo da ricevere il dono del perdono, né cercare il pentimento davanti a Dio, cercare il suo aiuto, e quindi resistere alla tentazione e realizzare un cambiamento e una nuova libertà attraverso il suo potere sperimentato. La grazia di Dio è una relazione che accetta entrambi e ci rinnova nell'immagine di Cristo attraverso l'opera dello Spirito Santo. Dio ci concede generosamente la sua grazia. Non dobbiamo pagarlo per il perdono. Ma la nostra accettazione della Sua grazia ci sarà cara; In particolare, ci costerà il nostro orgoglio.

Il nostro peccato avrà sempre delle conseguenze nelle nostre vite e nella vita di coloro che ci circondano, e a nostro discapito lo ignoreremo: il peccato interrompe sempre dalla nostra parte il benessere in un'amicizia gioiosa e pacifica e nella comunione con Dio. Il peccato ci porta a giustificazioni razionali e ci porta all'autogiustificazione. La grazia stravolgente è incompatibile con una vita permanente nella benevola relazione di Dio che Egli ha reso possibile per noi in Cristo. Piuttosto, finisce con il rifiuto della grazia di Dio.

La cosa peggiore è che la grazia a buon mercato abbassa il vero valore della grazia, che è la cosa più preziosa dell'universo. La grazia offertaci dalla nuova vita in Gesù Cristo era davvero così preziosa che Dio stesso diede la sua vita come riscatto. Gli è costato tutto, e se lo usiamo come scusa per peccare, è come andare in giro con una borsa piena di nichel di legno e chiamarci milionari.

Qualunque cosa tu faccia, non ricorrere alla grazia a buon mercato! La vera grazia è così infinitamente preziosa.

di Joseph Tkach


pdfNon abusare della grazia di Dio