sermoni

139 ha predicato

Forse si chiedono: "Che cos'è un sermone?"
La risposta più semplice: un discorso. Uno parla e molti ascoltano. In questo discorso, gli antichi testi della Bibbia devono essere resi comprensibili. Ciò include la risposta alla domanda: che cosa ha a che fare un testo così vecchio con me e la mia vita? Chiunque ponga seriamente questa domanda sarà sorpreso di quanto sia aggiornata la Bibbia. Questo discorso vuole anche dare impulsi, come la nostra vita (con Dio) può avere successo meglio.

Come si intende? Ecco un confronto: se acquisti oggi un dispositivo tecnico, questo è un manuale di istruzioni. Spiega come utilizzare lo schermo piatto o il dispositivo di navigazione. Senza un manuale simile a volte sembra piuttosto vecchio. La vita è ancora più complicata di qualsiasi dispositivo tecnico. Perché non darti l'aiuto e i suggerimenti occasionali, in modo che funzioni meglio?

Wikipedia fornisce la seguente definizione del sermone:
La predicazione (lat Praedicatio) è un discorso nel contesto di una celebrazione religiosa, per lo più con contenuto religioso. Il sermone ha un posto speciale nel culto del Nuovo Testamento e cristiano. Nella teologia cristiana, la dottrina della predicazione si chiama omiletica. In inglese e francese, il sermone è chiamato "Sermone" (dal lat. Sermo: Wechselrede, Gespräch, Vortrag).

Bryan Chapell scrive nel suo libro "La predicazione incentrata su Cristo":
Ogni testo della Scrittura dovrebbe essere collegato alla grazia di Dio attraverso Cristo. Alcuni testi si preparano per Gesù rappresentando il bisogno di salvezza dell'uomo. Altri testi profetizzano la venuta di Cristo. Altri ancora riflettono aspetti della salvezza in Cristo. Eppure altri testi sono le conseguenze della salvezza in Cristo, cioè le molteplici benedizioni attraverso la grazia di Gesù. Ecco alcuni testi come il seme, che non è ancora risorto. La connessione a Cristo è riconoscibile quando vista dal punto di vista del Nuovo Testamento.