Realizzando la realtà di Dio I.

"Perché la Parola di Dio è viva, forte e più affilata di qualsiasi spada a doppio taglio, e penetra fino a separare anima e spirito, anche midollo e gamba, ed è un giudice dei pensieri e dei sensi del cuore" (Ebr.4,12). Gesù disse: "Io sono la via, la verità e la vita" (Giovanni 14,6). Ha anche detto: "Ma questa è la vita eterna che ti riconosceranno che sei solo vero Dio e che hai inviato, Gesù Cristo". (Giovanni 17,3). Conoscere e sperimentare Dio: ecco di cosa parla la vita.

Dio ci ha creati per avere una relazione con lui. L'essenza, il nucleo della vita eterna, è che noi conosciamo "Dio e conosciamo Gesù Cristo" che Egli ha mandato. Riconoscere Dio non viene attraverso un programma o un metodo, ma attraverso una relazione con una persona.

Man mano che la relazione si sviluppa, arriviamo a comprendere e sperimentare la realtà di Dio. Dio è vero per te? Lo vivete in ogni momento di ogni giorno?

Segui Gesù

Gesù dice: "Io sono la via, la verità e la vita" (Giovanni 14,6). Nota che Gesù non ha detto "Ti mostrerò la strada" o "Ti darò una cartina", ma invece «Io sono il modo" , Se veniamo a Dio per cercare la Sua volontà, quale domanda vorreste di più chiedergli? Signore, mostrami cosa dovrei fare secondo la tua volontà? Quando, come, dove e con chi? Fammi vedere cosa accadrà. Oppure: Signore, dimmi solo un passo alla volta, poi lo implementerò. Se segui Gesù un giorno alla volta, sarai al centro della volontà di Dio per la tua vita? Se Gesù è il nostro modo, allora non abbiamo bisogno di altre linee guida o linee guida.

Dio ti invita a unirti a lui nella sua opera

"Se cerchi prima il regno di Dio e la Sua giustizia, tutto questo cadrà su di te. Quindi non preoccuparti per domani, perché domani si prenderà cura di lui. È sufficiente che ogni giorno abbia il suo fastidio " (Matteo 6,33-34).

Dio è assolutamente degno di fiducia

  • quindi vuoi seguire Dio un giorno alla volta
  • quindi lo seguirai anche se non hai dettagli
  • in modo che tu permetti che sia la tua strada

"Perché è Dio che opera sia in te, desiderando e realizzando, secondo il suo piacere" (Filippesi 2,13). I resoconti biblici mostrano che Dio prende sempre l'iniziativa quando coinvolge le persone nel suo lavoro. Quando vediamo il Padre che lavora intorno a noi, è il nostro invito da lui a unirsi a lui in questo lavoro. Alla luce di ciò, riesci a ricordare i momenti in cui Dio ti ha invitato a fare qualcosa e tu non hai risposto?

Dio lavora costantemente intorno a te

"Ma Gesù rispose loro: Mio padre lavora fino ad oggi, e io lavoro anche io ... Poi Gesù rispose e disse loro: Davvero, davvero, io vi dico: il figlio non può fare nulla da solo, ma solo ciò che vede il padre fare; perché quello che fa, lo fa anche il figlio. Perché il padre ama il figlio e gli mostra tutto quello che fa e gli mostrerà opere ancora più grandi, così rimarrai stupito " (Giovanni 5,17, 19-20).

Ecco un modello per la tua vita personale e per la chiesa. Ciò di cui parlava Gesù era una relazione d'amore attraverso la quale Dio raggiunge i suoi scopi. Non dobbiamo capire cosa fare per Dio, perché lavora sempre intorno a noi. Dobbiamo seguire l'esempio di Gesù e guardare a Dio per quello che fa ogni momento. La nostra responsabilità è quindi di unire la nostra fabbrica.

Cerca dove Dio lavora e unisciti a lui! Dio ha una relazione d'amore duratura con te che è reale e personale: «Gesù gli rispose:" Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente ". Questa è l'offerta più alta e più grande " (Matteo 22,37-38).

Conoscere tutto nella tua vita di cristiano, incluso conoscerlo, sperimentarlo e riconoscere la sua volontà, dipende dalla qualità del tuo rapporto d'amore con Dio. Puoi descrivere la relazione d'amore con Dio semplicemente dicendo "Ti amo con tutto il cuore"? Dio ci ha creati per avere una relazione d'amore con lui. Se la relazione si interrompe, tutto il resto nella vita sarà essere fuori servizio, una relazione d'amore con Dio è più importante di qualsiasi altro fattore nella tua vita!

Libro di base: «Sperimenta Dio»

di Henry Blackaby