Riconciliazione - che cos'è?

Noi predicatori abbiamo l'abitudine di usare a volte termini che molte persone, specialmente nuovi cristiani o visitatori, semplicemente non capiscono. Dopo un sermone che ho pronunciato di recente, mi è venuta in mente la necessità di definire i termini quando qualcuno è venuto da me e mi ha chiesto di spiegare la parola "riconciliazione". È una buona domanda, e se una persona ha questa domanda, potrebbe essere rilevante per gli altri. Perciò vorrei dedicare questo programma al concetto biblico di "riconciliazione".

In gran parte della storia umana, la maggior parte delle persone è stata in uno stato di alienazione da Dio. Abbiamo abbastanza prove nei rapporti sull'incapacità umana di andare d'accordo, che è semplicemente un riflesso dell'alienazione da Dio.

Come ha scritto l'apostolo Paolo in Colossesi 1,21-22: "Anche voi, che un tempo erano estranei e nemici nella vostre opere malvagie, ora ha riconciliati per mezzo della morte del suo corpo mortale, che presentarvi santi, immacolati e senza macchia davanti a lui ".

Non è mai stato Dio a dover riconciliarsi con noi, ma abbiamo dovuto riconciliarci con Dio. Come disse Paolo, l'alienazione era nella mente umana, non nella mente di Dio. La risposta di Dio all'alienazione umana era l'amore. Dio ci ha anche amato quando eravamo suoi nemici.

Paolo scrisse quanto segue alla chiesa di Roma: "Se infatti siamo stati riconciliati con Dio per mezzo della morte del figlio, quando eravamo nemici, quanto più saremo salvati mediante la sua vita, dopo che siamo stati riconciliati" (Rm 5,10).
Paolo ci dice che non si ferma qui: "Ma tutto Dio, che ci ha riconciliati con se stesso attraverso Cristo e ci ha dato il ministero che predica la riconciliazione. Perché Dio era in Cristo e riconciliato il mondo con se stesso e non si aspettava i loro peccati ... "(2Kor 5,18-19).

Pochi versi dopo, Paolo scrisse, come Dio in Cristo riconciliare a sé il mondo: "Per è piaciuto a Dio che in lui tutta la pienezza di sosta e ha riconciliati per mezzo di lui tutte le cose che stanno sulla terra o in Cielo, facendo pace attraverso il Suo sangue sulla Croce "(Kol 1,19-20).
Dio ha riconciliato tutti gli esseri umani attraverso Gesù, nel senso che nessuno è escluso dall'amore e dalla potenza di Dio. Per tutti quelli che sono mai vissuti, un posto era riservato sulla tavoletta del banchetto di Dio. Ma non tutti hanno parola d'amore e di perdono creduto in loro di Dio, non tutti hanno accettato la loro nuova vita in Cristo, gli abiti da sposa vestiti, preparate il Cristo per loro e preso il loro posto al tavolo.

Questo è il motivo per cui è il ministero della riconciliazione - è circa il nostro lavoro per diffondere la buona notizia che Dio ha riconciliato già per mezzo del sangue di Cristo con se stesso, il mondo, ed è quello che tutte le persone hanno bisogno di fare È credere alla buona notizia, rivolgersi a Dio nel pentimento, prendere la tua croce e seguire Gesù.

E che messaggio meraviglioso. Che Dio ci benedica tutti nel suo gioioso lavoro.

di Joseph Tkach


pdfRiconciliazione - che cos'è?