Avvento e Natale

Nel corso della storia, le persone hanno usato segni e simboli più e più volte per comunicare con persone che la pensano allo stesso modo, ma per nasconderlo agli estranei. Un esempio da 1. Secolo è il marchio di pesce usato dai cristiani (ichthys), con il quale hanno segretamente indicato il loro attaccamento a Cristo. Poiché molti di loro sono stati perseguitati o addirittura uccisi, hanno tenuto le loro riunioni nelle catacombe e in altri luoghi segreti. Per segnare il percorso, sono stati disegnati segni di pesce sulle pareti. Ciò non aveva destato sospetto perché i cristiani non erano i primi a usare il segno del pesce - i pagani lo usavano già come simbolo dei loro dei e dee.

Molti anni dopo che la legge fu stabilita da Mosè (compreso il Sabbath), Dio diede un nuovo disegno a tutti gli esseri umani - la nascita di Suo Figlio, Gesù, fatto uomo, Gesù. Il Vangelo di Luca riporta:

E devi firmare: troverai il bambino avvolto in pannolini e sdraiato in una culla. E subito apparve con l'angelo una moltitudine dell'esercito celeste che lodava Dio e diceva: Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini che Dio favorisce (Luca 2,12-14).

La nascita di Gesù è un segno potente e duraturo di tutto ciò che include l'evento di Cristo: la sua incarnazione, la sua vita, la sua morte, la sua risurrezione e l'ascensione alla salvezza di tutta l'umanità. Come tutti i segni indica la direzione; ricorda (e ci ricorda le promesse e gli atti di Dio nel passato) e avanti (per mostrare ciò che Gesù ancora realizzerà attraverso lo Spirito Santo). L'account di Luke continua con una sezione della storia del Vangelo raccontata spesso dopo Natale durante il festival dell'Epifania:

Ed ecco, un uomo era a Gerusalemme, con il nome di Simeone; e quest'uomo era pio e timorato di Dio, in attesa del conforto di Israele, e lo Spirito Santo era con lui. E gli era stata data una parola dallo Spirito Santo per non vedere la morte, perché aveva visto prima il Cristo del Signore. E venne al tempio su suggerimento dello Spirito. E quando i genitori portarono il bambino Gesù nel tempio per fare con lui, come è usanza della legge, lo prese tra le sue braccia e lodò Dio, dicendo: "Signore, ora stai lasciando il tuo servo in pace, come hai detto tu; Per i miei occhi hanno visto la tua salvezza, preparata da te davanti a tutti i popoli, luce per illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele. E suo padre e sua madre si chiedevano cosa si diceva di lui. E Simeone li benedisse e parlò a Maria, sua madre: Ecco, questo bambino è qui per la rovina e la risurrezione di molti in Israele e per un segno di contraddizione - e anche attraverso la tua anima una spada trafiggerà - in modo che i pensieri di molti cuori diventare evidente (Luke 2,25-35).

Come cristiani, molti di noi non hanno bisogno di segni e simboli per mantenere segreti i nostri luoghi di incontro. Questa è una grande benedizione e le nostre preghiere sono con coloro che vivono in condizioni disastrose. Qualunque siano le circostanze, tutti i cristiani sanno che Gesù è risorto dai morti e il nostro Padre celeste attira tutte le persone in Gesù e attraverso lo Spirito Santo. Ecco perché abbiamo molto da festeggiare e dovremmo farlo nel prossimo Avvento e Natale.

di Joseph Tkach


pdfAvvento e Natale